ottocarandazzo.com
ottocarandazzo.com
ottocarandazzo.com
ottocarandazzo.com
ottocarandazzo.com
ottocarandazzo.com
ottocarandazzo.com
ottocarandazzo.com

Lenti a Contatto

La lente a contatto è uno dei migliori mezzi disponibili per la correzione dei difetti visivi.

  • Ti permette di ottenere delle performance visive in genere migliori di quelle realizzabili con gli occhiali, soprattutto nella correzione delle miopie e nelle anisometropie (elevate differenze tra i due occhi nell'entità del difetto visivo).
  • Elimina il rimpicciolimento degli oggetti causato dalle lenti degli occhiali.
  • La visione è a 180°
  • Ti consente lo svolgimento di attività sportive senza problemi.
  • Nella guida sei più sicuro ( se vai in moto hai meno fastidi nell'indossare il casco).
  • Mettono in luce i tuoi occhi e ti lasciano avvicinare con più libertà agli altri.


Le lenti a contatto si suddividono in due principali categorie:

  • Lenti morbide.
  • Lenti gas-permeabili o semi-rigide.

Poi ci sono:

  • Lenti per cheratocono.
  • Lenti cosmetiche. 

Negli ultimi dieci anni c'è stata una notevole evoluzione nelle tecniche costruttive delle lenti a contatto e nei materiali con cui vengono realizzate per cui oggi si hanno a disposizione prodotti veramente confortevoli e di facile uso. Le lenti attualmente più diffuse sono quelle morbide a ricambio frequente in quanto sono molto tollerabili, presentano notevoli vantaggi di ordine igienico e hanno permesso di ridurre sensibilmente l'incidenza di fenomeni di intolleranza piuttosto diffusi quando si utilizzavano lenti di durata annuale o superiore.

In base alla durata si distinguono lenti:

  • Giornaliere
  • Quindicinali
  • Mensili
  • Trimestrali
  • Semestrali

La tipologia più diffusa è attualmente quella mensile in quanto presenta probabilmente il giusto equilibrio tra durata, igiene, costi e qualità dei materiali. In questi ultimi anni stanno avendo notevole successo le lenti morbide per astigmatici che permettono l'uso delle lenti a contatto a quei soggetti che presentano astigmatismi (in genere associati a miopie) superiori a 1 diottria.
Il contenuto di acqua è un altro parametro di classificazione; si distinguono lenti a:

  • Bassa idratazione: con contenuto di acqua intorno al 38%
  • Media idratazione: 55%
  • Alta idratazione: 70%.

Le lenti gas-permeabili o semi-rigide hanno dei notevoli vantaggi di ordine: igienico in quanto consentono una più efficace pulizia delle superfici; visivo perché permettono la correzione ottimale anche degli astigmatismi; economici perché nel tempo costano meno. Lo svantaggio principale è rappresentato dal minor comfort soprattutto nei primi tempi di uso; hanno maggiori probabilità di fuoriuscire dall'occhio e quindi sono meno indicate nelle attività sportive, richiedono una manutenzione più accurata rispetto alle morbide a ricambio frequente.


COSA FARE PER METTERE LE LENTI A CONTATTO?

Occorre un nulla osta di un medico oculista che certifichi l'assenza di controindicazioni all'uso delle lenti a contatto dopodiché in un primo incontro rileviamo una serie di parametri oculari che servono per valutare il tipo di lente a contatto più idonea.
In un incontro successivo testiamo una o più lenti che ti facciamo portare per 30-40 minuti, dopo un controllo per verificare che le lenti indossate rispondano ai corretti requisiti di posizionamento, centratura, movimento e correzione visiva ti insegniamo ad inserirle, toglierle e manipolarle nonché ad effettuarne la corretta manutenzione.Adesso puoi portarti le due lenti di prova a casa e iniziare a portale con la dovuta gradualità.
Dopo una settimana circa devi tornare per un controllo, se tutto va bene le porti per un'altra settimana con tempi d'uso un po' più lunghi. A questo punto, fatti gli ultimi controlli, se il tipo di lenti applicate non hanno creato problemi e tu sei soddisfatto, sei libero di acquistarle o di pensarci ancora un po'.
Le forniture più comuni sono confezioni che comprendono le lenti a contatto, di durata generalmente mensile, i liquidi di manutenzione e i contenitori, il tutto per una durata di 3 o 6 mesi.


ASSISTENZA

Periodicamente è opportuno fare dei controlli per verificare che vada tutto bene e per variare eventualmente la gradazione delle lenti, altri parametri od anche il tipo e la durata in base a tue mutate esigenze.
Tutti i controlli sono gratuiti. Le lenti a ricambio frequente sono più delicate delle lenti tradizionali e sono quindi più facili a rompersi, non preoccuparti, te le sostituiamo gratuitamente.


QUANTO MI COSTANO?

Portare le lenti a contatto morbide per la correzione della miopia o dell'ipermetropia costa € 0.50 al giorno (compresi i liquidi per la manutenzione).
Le lenti morbide che correggono anche l'astigmatismo costano un po' di più: circa € 0.75 al giorno sempre tutto compreso. Cerca nelle promozioni.

 

Dicono di noi

10 e lode!

Vado da Ottica Randazzo per le lenti a contatto ma soprattutto per i preziosi consigli che loro hanno saputo darmi a differenza di altri.

Maria Giovanna

Assistenza perfetta!

Ogni volta che entro in un vostro negozio ricevo sempre un'assistenza perfetta! Bravi!

Carmen 

Difetti Visivi

Esaminiamo in modo semplice e rapido i principali difetti visivi

Continua...

Statistiche

Visitatori
8
N. pagine indicizzate
16
Links esterni rilevati
2
N. totale visitatori
1498313
Vai all'inizio della pagina